Stasera i Panevin di Susegana, Colfosco e Collalto: vietati petardi e bombolette spray

Niente botti e bombolette spray ai Panevin. Il divieto proviene dal Comune di Susegana, che ha voluto così regolamentare i tradizionali roghi che si terranno questa sera, sabato 5 gennaio, in ragione della tutela dell'incolumità delle tante persone che partecipano a questi eventi, spesso con animali che si spaventati dai rumori forti e improvvisi, e dello stato di grave pericolosità per incendi boschivi emesso dalla Regione lo scorso 31 dicembre.

Sarà dunque vietato “usare petardi di qualsiasi genere che possano arrecare danno o disturbo a persone e mezzi di trasporto o comunque possano essere di turbamento al regolare svolgimento delle manifestazioni” e “detenere o fare uso di materiali imbrattanti quali bombolette spray con schiuma, gas e sostanze aeriformi di qualsiasi tipo compresi coloranti vari, farine e materiali simili”. In caso di trasgressioni le sanzioni previste saranno comprese tra i 25 e i 500 euro.

Sono tre i Panevin autorizzati quest’anno nel Comune di Susegana: in via Casoni nel capoluogo comunale, al parco dell’Amicizia di Colfosco e all’area festeggiamenti di Collalto. Non si terrà invece quello tradizionale degli alpini a Ponte della Priula, a causa delle nuove normative che impongo troppi impegni e prese di responsabilità in capo al gruppo delle penne nere.

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: www.collalto.info).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport