Ponte della Priula, domani il 40esimo concerto di Natale promosso dal coro "Ave Plavis"

Si terrà domani, domenica 16 dicembre, alle ore 16 al Tempio votivo di Ponte della Priula, la quarantesima edizione del concerto di Natale promosso dalla locale corale Ave Plavis (nella foto).

Per questa storica ricorrenza siederà al prestigioso organo Zeni il maestro titolare Sandro Carnelos, per accompagnare le tre corali riunite Ave Plavis di Ponte della Priula, Santa Cecilia di San Fior e i Cantori di San Tomaso di Gaiarine dirette dal maestro Marco De Zotti, che si esibiranno in alternanza con l'ensemble trentina "Girolamo Frescobaldi" con l'accompagnamento dei maestri Mario Caldonazzi alla tromba e Fabio Mattivi al trombone.

A fare gli onori di casa il coro "Ave Plavis", che prende il suo nome da una delle campane donata dai “ragazzi del 99” al Tempio votivo di Ponte della Priula. La prima esibizione della corale risale al 23 settembre 1979, in occasione dell’inaugurazione della cripta del tempio stesso. 

Il coro, a voci miste, ha al suo attivo innumerevoli concerti: tra questi, nel 1985 è stato ospite degli emigranti italiani di Dietikon e della Trevisani nel mondo di Zurigo, con una tournèe in Svizzera.

Diretto da oltre venticinque anni dal maestro Sandro Carnelos organizza i tradizionali concerti di primavera e Natale collaborando con altri artisti.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Coro Ave Plavis).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport