Iniziata l’asfaltatura (nella foto)  della strada che conduce al ponte provvisorio sul Piave a Susegana. Il sole di oggi ha infatti salutato la ripartenza dei lavori per il ripristino della deviazione al ponte storico in restauro lungo la strada statale 13 Pontebbana, distrutta dalla piena straordinaria del fiume gli ultimi giorni di ottobre.

Terminato il maltempo, Anas ha lavorato giorno e notte per riaprire nel più breve tempo possibile la viabilità, in modo da riattivare uno dei collegamenti stradali più importanti tra Destra e Sinistra Piave, segnato ogni giorni dal passaggio di circa 40 mila veicoli, che ora sono obbligati ad attraversare il fiume a Maserada e Vidor, oppure attraverso l'autostrada A27. 

Tre giorni fa sono stati completati i rilevati (le rampe in terreno e ghiaia) che dalla statale scendono nel greto del fiume fino al Bailey, il ponte provvisorio. Ora, dopo aver atteso che il terreno si compattasse e si asciugasse, finalmente è iniziato il lavoro di asfaltatura.

“Anas ha dato il via libera sia per la parte di Susegana che quella di Nervesa della Battaglia - spiega il sindaco Vincenza Scarpa - In giornata l’asfaltatura dovrebbe essere completata, domani verrano installati i guardrail e inizieranno i collaudi”.

E’ ancora presto per avere una data precisa, ma a questo punto la riapertura al traffico della deviazione è questione di giorni. L'augurio di tutti è che possano essere il meno possibile.

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Susegana).
#Qdpnews.it