Colpo grosso alla "2g 2000" di via De Nicola, nella zona artigianale di Susegana: i ladri sono penetrati all’interno del capannone della ditta, leader nella lavorazione dell’ottone e del rame, e se ne sono andati con una tonnellata e mezza circa di refurtiva, utilizzando per il trasporto il camion dell’azienda.

Il furto è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì: la banda in azione è riuscita a forzare uno dei portoni sul retro dei capannoni, l’allarme antifurto non si è attivato e i ladri hanno lavorato sicuramente per diversi minuti, il tempo per caricare a mano sul camion il prodotto finito svuotando una quindicina di bancali.

Il bottino ammonta indicativamente a oltre 40 mila euro in piastre lavorate e pronte per la consegna di ottone e rame, e il camion è stato ritrovato nel padovano dai carabinieri nella giornata di lunedì. Nessuna traccia invece della refurtiva.

Non è stato il primo furto come hanno confermato dall’azienda, anche se finora i ladri erano riusciti ad appropriarsi solamente dei materiali di scarto, sempre ottone e rame vendibili, ma di minore qualità.

Un mese fa solamente erano riusciti a portare via con un furgone almeno sei quintali di rame stoccati all’esterno della ditta. Questa volta hanno trovato un punto debole nei portoni che finora erano stati oggetto solo di tentativi di scasso e hanno messo a segno il colpo.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: google/maps).
#Qdpnews.it