“Un giro intorno al mondo” è stato il tema scelto quest'anno per il saggio finale dell'Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico Vidor che si è svolto sabato scorso 1 giugno.

Uno spettacolo multiculturale, con i costumi realizzati per l'occasione dal consiglio direttivo dell'associazione e le musiche e le coreografie ambientate in diverse località del mondo: dal safari in Africa a New York, dalla Francia al relax alle Hawaii, dalla Spagna ai brividi al Polo Nord e per finire al capodanno cinese.

Al saggio erano presenti circa 200 persone, molte si sono emozionate sia durante le esibizioni che nei ringraziamenti rivolti principalmente alle allenatrici e a tutte le persone che si danno da fare “dietro le quinte”, sponsor compresi che appoggiano la società con generosità e gentilezza, oltre che all'amministrazione comunale.

Allenatrici


La realtà del pattinaggio artistico a Vidor è nata due anni fa dalla volontà di un gruppo di genitori che non voleva far morire la passione delle proprie figlie, e gli allenamenti si tengono tre volte alla settimana nella nuova palestra comunale di via Palladio, suddivisi in due gruppi: preagonismo ed agonismo. Inoltre con i gruppi della scuola, suddivisi in tre fasce d'età, l'associazione è presente presso una struttura privata a Sernaglia della Battaglia, raggiungendo così in maniera efficace anche le famiglie dei comuni di Sernaglia e Farra di Soligo. Attualmente gli iscritti sono circa una cinquantina dai 4 ai 18 anni.

Lo staff è formato da: presidente Tatiana Longo, responsabile tecnico e allenatrice federale Marisa Bortoletto, allenatrici Ylenia Dalla Costa, Martina Vedova, Milena Geronazzo e l'ex campionessa italiana di pattinaggio artistico Elisabetta Bigatello. A queste si sono aggiunte due nuove allenatrici provenienti dal settore giovanile: Laura Meneghin e Rachele Micheletto.

Molte sono le soddisfazioni ricevute: nonostante questa società sia nuova, il gruppo preagonismo formato da otto bambine ha infatti, collezionato già ben quattro primi posti nei campionati provinciali. Il pattinaggio a Vidor non andrà in vacanza: nei mesi di giugno e luglio sarà possibile fare delle lezioni di prova in attesa di riprendere le regolari attività da settembre.

(Fonte: Antonella Callegaro).
(Foto: per gentile concessione di Alessio Pederiva)
#Qdpnews.it