E' stato premiato al Galà dello Sport Veneto che si è tenuto ieri pomeriggio, lunedì 6 maggio, a Verona, il campione di pesca sportiva Alberto Giolo, 34 anni di Vidor (nelle foto).

La cerimonia di consegna delle benemerenze sportive organizzata dal Coni Regionale si è svolta alla sala Domus Mercatorum della Camera di Commercio di Verona, ed il vidorese Alberto Giolo ha ricevuto la medaglia d'Oro al merito sportivo direttamente dal presidente regionale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano Gianfranco Bardelle.

La premiazione è stata conferita a Giolo per aver vinto il campionato mondiale a squadre di pesca sportiva a “spinning” organizzato dalla Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquea e dalla sede centrale italiana affiliata alla Federazione internazionale di pesca sportiva in acqua dolce nel 2017 in Val di Sole in Trentino, con la nazionale italiana guidata dal Ct Marino Poloniato, per la specialità “esche artificiali da riva”, ottenendo il maggior numero di catture di trote convalidate dai giudici e per l'argento individuale ottenuto sempre nella stessa competizione.

Vidor Alberto giolo pesca 2
Questo per lui è il quarto merito per il valore atletico, dopo le precedenti due medaglie d'argento ed una di bronzo ricevute per i risultati sportivi conseguiti nei mondiali del 2014, 2015 e 2016.

"Ricevere questo merito è per me un importante traguardo - sono state le prime parole di Giolo felicissimo dopo la premiazione - Sono molto contento di essere stato premiato assieme ad altri campioni dello sport".

Ora per lui continueranno gli allenamenti e le gare a livello provinciale e nazionale con la società di cui fa parte ASD Pescatori Montello con sede a Crocetta del Montello.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto per gentile concessione di Alberto Giolo).
#Qdpnews.it