Domenica scorsa, nella palestra Arcobaleno di Ponte della Priula, si è svolta la presentazione delle squadre della Pallavolo Susegana Asd.

Il pomeriggio sportivo è stato molto ricco, impreziosito da un amichevole tra la prima squadra di Susegana, che in questa stagione per il secondo anno consecutivo parteciperà al campionato di serie D, e la Pallavolo Nervesa, società con cui è aperta una collaborazione, che invece parteciperà al campionato di prima divisione.

Al termine dell'amichevole, la presentazione non solo degli atleti ma anche dei dirigenti e dello staff. Particolare da sottolineare, l’attenzione a tutti protagonisti della società a cui, attraverso alcune proiezioni, è stata data la giusta importanza. "La società ha voluto ribadire l'importanza di avere uno staff dirigenziale e tecnico di alta competenza affinché i giovani, attraverso lo sport, abbiano l'opportunità di diventare dei campioni nella propria vita, in campo e fuori", ha commentato Luca Ros, presidente della Pallavolo Susegana Asd, spiegando la nuova filosofia della società.

Un primo video infatti è stato dedicato ad un corso di formazione di dirigente tenuto da Enrica Quaglio con la collaborazione di Andrea Zorzi, un gigante della pallavolo italiana, sostenuto proprio dalla società. Un altro invece ha ricordato tutte le manifestazioni promosse la stagione scorsa, stagione che inoltre sul piano sportivo ha regalato molte soddisfazioni.

Ulteriore elemento di spicco per la società sarà la possibilità di vantare una collaborazione con la Pallavolo Anderlini di Modena. "Questa collaborazione, unica nel territorio - commenta Ros - consentirà alla Pallavolo Susegana e alle società ad essa vicine, di poter condividere i percorsi e la crescita direttamente con i dirigenti e gli allenatori di quella che è la prima scuola di pallavolo a livello nazionale".

Si prospetta una stagione carica di lavoro e sacrifici, ma la dirigenza ha ritenuto indispensabile dare il via a questo nuovo progetto per permettere ai ragazzi, dai più piccoli fino alla prima squadra, di crescere in un ambiente sicuro, dove determinati valori quali rispetto, condivisione e determinazione esistono ancora.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it