Sernaglia Martina VillanovaSport Life arriva alle stelle con ben 15 medaglie collezionate agli Europei di Nuoto Dsiso. Un medagliere splendente di bronzi, argenti e ori è approdato in casa Sport Life Onlus a Montebelluna. A rappresentare l’associazione della Marca che si occupa di sviluppare attività sportive e ludiche per persone con disabilità fisiche ed intellettive sono i due atleti trevigiani Martina Villanova (nella foto), di Sernaglia, classe 1990 già stella mondiale del nuoto e la rivelazione dell’anno Gianmaria Roncato, di 20 anni.

Gli azzurri si sono presentati a Loano, in provincia di Savona, per la terza edizione degli Open European Dsiso Swimming Championships, il campionato europeo messo in moto dall’Organizzazione Internazionale di Nuoto per atleti con sindrome di Down dal 6 al 12 novembre scorsi.

A risultati ufficializzati la coppia di atleti della nazionale italiana può dirsi più che soddisfatta. Martina Villanova, infatti, torna con 2 bronzi conquistati nei 400 Stile Libero e nei 100 Rana e 7 ori, 5 dei quali con il team femminile tutto targato Italia. Martina si conferma inoltre come la regina assoluta degli 800 Stile Libero e dei 1.500 Stile Libero della sua categoria chiudendo qui con un tempo di 26’35’’16. Medaglia d’oro anche nelle staffette 4x50 e 4x100 Stile Libero e nei 4x100 Misti. Non fa una piega nemmeno quando si tratta di conquistare un record europeo, agguantando un tempo 3’00’’24 nella 4x50 Misti con le colleghe azzurre Chiara Franza, Sabrina Chiappa e Maria Bresciani. Ed è sempre Martina Villanova che guadagna l’oro e un record mondiale nella 4x50 Stile Libero Mista insieme di nuovo a Maria Bresciani, Paolo Zaffaroni e Paolo Alfredo Manauzzi con il tempo di 2’27’’66, piazzandosi davanti a Gran Bretagna e Portogallo.

Sei sono invece le medaglie che riporta con soddisfazione a Montebelluna Gianmaria Roncato, new entry nella nazionale italiana Dsiso 2015. Primi ad arrivare sono quindi i due bronzi sulle distanze dei 50 e 100 Dorso, 1 argento nei 200 Dorso con il tempo di 3’09’’65 e 3 meritati ori nelle staffette. Roncato sale sul primo gradino del podio insieme ai compagni di squadra per la prima staffetta dei 4x50 Stile Libero, dove guadagna anche il record europeo con il tempo di 2’16’’91. Inno di Mameli anche nei 4x50 e 4x100 misti, dove insieme a Paolo Zaffaroni, Paolo Alfredo Manauzzi e Marco Marzocchi segna due nuovi tempi europei e sfila davanti a Francia e Portogallo prima e nuovamente Portogallo e Gran Bretagna poi.

“Bilancio positivo quello dell’esperienza ai Campionati Europei Dsiso - spiega Leonardo Tringali, preparatore tecnico dei due atleti di Sport Life in nazionale – Il debuttante Gianmaria Roncato ha dato prova di essere all'altezza del livello internazionale, mentre una buona conferma arriva nuovamente della super Martina Villanova".

(Fonte: Asd Sport Life Onlus).