Sono state presentate venerdì scorso le attività 2019 di "Atl-Etica", società sportiva di San Vendemiano, guidata dalla presidente Mariangela Di Benedetto e dal responsabile tecnico Andrea De Lazzari, che vedrà un'importante partnership con Assindustria sport di Padova.

Assindustria è una società di atletica leggera fondata nel 1971 e che conta circa 600 tesserati: questa collaborazione vedrà uno scambio di atleti tra le due realtà sportive, allo scopo di mettere al centro l'atleta stesso e le sue esigenze. Ma non solo: l'esperienza positiva di Atl-Etica, fondata soltanto un anno fa, ha dato l'input per un progetto dedicato alle scuole, dove ad alunni di medie ed elementari verrà offerto un approccio nuovo con l'atletica leggera.

"Atl-Etica si è ispirata ai valori espressi da Assindustria Sport Padova per la stesura del proprio codice etico – ha spiegato Andrea De Lazzari - Ci siamo incontrati con i dirigenti della società padovana e abbiamo definito di intraprendere un percorso di collaborazione che ci porterà lontano, oltre i confini provinciali".

Il simbolo della società di San Vendemiano è un asinello con le ali, che ha imparato a volare senza incontrare limiti ai propri sogni: un messaggio veicolato anche dallo slogan stesso di Atl-Etica, ovvero "Un salto culturale". "I giovani sono fondamentali per l'attività sportiva - ha commentato il sindaco di San Vendemiano Guido Dussin - e San Vendemiano avrà ancora modo di sperimentare le potenzialità della società, grazie anche al rifacimento della pista di atletica e il completamento in estate dei cinque chilometri di pista ciclabile e pedonale".

"ll nostro impegno per lo sport è a tutto tondo - ha assicurato Dussin - Abbiamo appena terminato il progetto esecutivo per la palestra e vogliamo ampliare la nostra offerta sportiva, che deve essere un'attività che ponga l'amicizia davanti a tutto. Lo sport non ha bisogno di divisioni e quella di San Vendemiano è una buona piazza per proporsi a tutta la provincia di Treviso".

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Marsura).
#Qdpnews.it