Nel pomeriggio di lunedì 3 giugno è arrivata la convocazione ufficiale in Nazionale per Davide Giandomenico (nella foto in alto, a sinistra), giovanissimo pugile coneglianese che tanto ha fatto parlare di sé negli ultimi tempi.

Atleta e allievo del maestro Pierangelo Cadamuro della Treviso Ring di Villorba, il giovane pugile vestirà la maglia azzurra nella squadra AOB Youth della Nazionale e da domenica 9 fino a giovedì 20 giugno sarà impegnato al centro sportivo dell'Esercito nella caserma "Silvano Abba", in via Degli Arditi a Roma, per un ritiro di allenamenti.

Unico veneto convocato, farà parte di una squadra composta da 20 pugili, appartenenti alle categorie dai 49 agli oltre 91 chilogrammi, allenati dai tre tecnici Michele Cirillo, Massimiliano Alota e Alessio Di Savino, e seguiti dal preparatore atletico Natale Marzullo.

Una convocazione destinata a segnare in positivo la carriera in ascesa di Davide Giandomenico il quale, in questa stagione, ha totalizzato 23 vittorie sui 29 incontri da lui disputati, mentre sono stati solo 2 i pareggi e 4 le sconfitte. Già campione nazionale 2019 al torneo italiano "Alberto Mura" (qui la notizia), disputatosi lo scorso 30 e 31 marzo a Cascia, in provincia di Perugia, si è distinto anche nel match "Veneto vs Lazio", organizzato nella località padovana di Albignasego il 25 maggio.

In quell'occasione si erano riuniti i 24 pugili più forti delle due Regioni: un appuntamento durante il quale Giandomenico era riuscito a imporsi sull'avversario Cristian Plos, mettendo a segno un'altra delle sue vittorie. Una vittoria, quella padovana, seguita qualche giorno dopo da una vittoria ancora più grande: la chiamata in Nazionale.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto per gentile concessione della famiglia Giandomenico).
#Qdpnews.it