Ombrelli alla mano, carta e penna per gli autografi: così si sono presentati i tifosi e ammiratori dell'Imoco Volley di Conegliano nella serata di ieri, domenica 19 maggio, in piazza Cima per incontrare le loro beniamine, le amate Pantere.

"Grazie Pantere! La città di Conegliano vi abbraccia!", il messaggio che troneggiava in piazza Cima, di fronte alla sede municipale da cui sventolava un drappo giallo-blu, il colore di una squadra che ha chiuso la stagione 2018-2019 con soltanto quattro sconfitte.

Una stagione che ha visto la fenomenale vittoria dello scudetto lo scorso 6 maggio al Palaverde di Villorba e il titolo di vice campionesse d'Europa, dopo la finale di Champions League di sabato 18 maggio a Berlino, un'ultima prova non finita secondo le aspettative ma che non ha scalfito la soddisfazione per questa annata.

Due partitissime giocate contro l'Igor Volley Novara, dove la schiacciatrice Paola Egonu ha fatto parlare di sé, in prima battuta per l'errore commesso nella partita per il titolo di campionesse d'Italia e poi per l'esplosiva energia che ne ha segnato il riscatto in zona Champions League.

Conegliano imoco festa

Ma ieri sera la squadra ha festeggiato i propri successi, come aveva annunciato il presidente Piero Garbellotto, con allenatore e giocatrici a contatto diretto con il pubblico di tifosi e ammiratori.

"Un stagione positiva con un ottimo gioco. - ha commentato l'allenatore Daniele Santarelli - La finale di Champions forse è stata la più brutta partita da noi giocata ed è stato un peccato, ma lo sport per certi versi può essere crudele. Auguro per il prossimo anno che la squadra abbia un livello pari o superiore a quello di questa stagione e di poter portare a casa tutti i trofei più importanti".

"La finale a Berlino è stata una partita secca e non abbiamo completamente espresso il meglio di noi, ma abbiamo intenzione di riprovarci il prossimo anno", ha dichiarato la giocatrice Monica De Gennaro.

Anche se la prova tedesca non è stata superata a pieni voti, la serata di ieri ha dimostrato come l'affetto della comunità di tifosi, e non solo, sia rimasto intatto e di certo, anche il prossimo anno, non mancherà un supporto notevole alle Pantere di Conegliano.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it