La 17esima edizione delle Miniolimpiadi ha riunito nella mattinata di sabato 4 maggio, ben 250 partecipanti delle scuole di Conegliano, San Pietro di Feletto e San Vendemiano.

Un appuntamento organizzato dal centro per l'infanzia "Il giardino" di Conegliano grazie al quale, sostenuti da ben 44 docenti, si sono messi alla prova gli alunni delle scuole materne "San Pio X" e "Umberto I" di Conegliano, il collegio Immacolata della città del Cima, le materne "Santa Maria Goretti" di Bagnolo, "San Pio X" e "Don Albino Toccane" di San Vendemiano, il centro infanzia "Girotondo delle età" di Santa Maria di Feletto.

Una mattinata trascorsa all'insegna dello sport, per trasmettere ai bimbi la necessità del rispetto delle regole e la bellezza dello stare insieme, condividendo delle attività e mettendosi alla prova.

Sport Conegliano miniolimpaidi medgalie

Ma un'opportunità formativa anche per gli studenti delle classi terze dell'indirizzo socio-sanitario dell'istituto "Marco Fanno" di Conegliano che, insieme ai numerosi docenti presenti negli spazi della Zoppas Arena, hanno gestito le varie attività organizzative e lo svolgimento dei giochi.

Un'iniziativa che Gianbruno Panizzutti, assessore alla Pubblica istruzione e alle Politiche giovanili del Comune di Conegliano, ha in questo modo commentato: “Il tempo trascorso a fare attività sportiva è tempo dedicato alla salute e alla serenità. In futuro sarà tempo sottratto alle possibili tentazioni negative in cui possono, purtroppo, incappare i nostri ragazzi".

"Ben vengano, quindi, queste attività che educano e abituano i nostri figli all’attività sportiva, al rispetto e alla collaborazione. - ha proseguito Panizzutti - Fantastico il tifo dei genitori assiepati sugli spalti, sicuramente il miglior ringraziamento ai propri figli, alle insegnanti e ai ragazzi dell’istituto "Marco Fanno" che, tutti insieme, hanno organizzato per il 17esimo anno questa magnifica manifestazione”.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Conegliano).
#Qdpnews.it