Le tradizioni, si sa, non sono da buttare via, specie se ad esserne protagonisti sono proprio i ragazzi: è con questo spirito che, nei giorni scorsi, la Vigor Basket, storica società di pallacanestro di Conegliano, ha consegnato ai ragazzi ospiti della Nostra Famiglia un uovo di Pasqua e condiviso assieme a loro qualche momento di sano svago (nelle foto).

Conegliano Vigor Basket Uovo 02

L’iniziativa, lanciata ben oltre dieci anni fa, ha visto sempre più atleti prendervi parte, a testimonianza del grande legame fra lo sport e la solidarietà, quest’ultimo un tema molto importante per la società coneglianese che lo scorso gennaio, in memoria di Laura Da Ros, sostenitrice della squadra e più volte collaboratrice della società, ha organizzato un’amichevole per sostenere la raccolta fondi per la ricerca sulla leucemia (qui l'articolo).

La delegazione societaria, composta dai membri del consiglio direttivo e ben ottanta atleti di tutte le età e categorie, si è data appuntamento al complesso dove, ad attenderli, c’erano circa un centinaio di ragazzi.

“È un appuntamento fisso per la Vigor – ha dichiarato in proposito il vice presidente Luca Tintinaglia – con il quale i ragazzi che sono stati più fortunati nella vita, in segno di vicinanza e amicizia, portano un uovo verso chi invece è stato meno fortunato di loro. È un momento di felicità e condivisione”.

Un uovo dal duplice significato che, oltre ad essere un simbolo di festa, è anche amicizia, condivisione, solidarietà e tempo, forse il regalo più bello che i ragazzi possano farsi l’un l’altro.

Conegliano Vigor basket uovo 03
(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: Vigor Basket).
#Qdpnews.it