Per il secondo anno di fila il pugile coneglianese Davide Giandomenico (a sinistra nella foto in alto) è diventato campione nazionale, portando alto l'orgoglio locale sul podio dell'edizione 2019 del torneo italiano "Alberto Mura", tenutosi lo scorso weekend - sabato 30 e domenica 31 marzo - a Cascia, in provincia di Perugia.

Nella categoria 60 chilogrammi, Giandomenico è riuscito a battere il campione siciliano Nicolò Marino in semifinale, mentre si è imposto nel match finale contro il campano Emanuele Molaro.

Una vittoria che segna la parabola ascendente del giovanissimo coneglianese, ormai noto per essere una promessa del pugilato a livello nazionale. Soddisfazione anche per l'allenatore Pierangelo Cadamuro della Treviso ring di Villorba, ormai sempre di più al centro della ribalta grazie alle vittorie del suo campionissimo.

Conegliano Pugile Giandomenico ring

Un risultato destinato a confermare il talento sportivo di Davide Giandomenico, già convocato la scorsa estate (qui per leggere l'articolo) a vestire la maglia azzurra, sottoponendosi ad allenamenti specifici in nazionale.

Questa nuova vittoria fa supporre come si sentirà ancora pronunciare il nome dello sportivo, ormai divenuto simbolo e rappresentante per eccellenza della città del Cima nel panorama nazionale del pugilato.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione della famiglia Giandomenico).
#Qdpnews.it