"Fare squadra significa collaborare per raggiungere un obiettivo comune nel miglior modo possibile".  Con queste parole la Vigor Basket Conegliano annunciava la sua intenzione di voler devolvere l’incasso dell'ultima gara casalinga e le donazioni volontarie dei tifosi al Comune di Rocca Pietore (Belluno), fra i più disastrati dal maltempo delle scorse settimane.

La società, simbolo da oltre cinquant’anni della pallacanestro coneglianese, ha infatti devoluto gli incassi della partita della scorsa domenica contro la Cestistica Verona, vinta dai coneglianesi per 86 a 84 dopo un tempo supplementare.

"In merito alla cifra donata, preferiamo non renderla pubblica – commenta il vice presidente societaria Luca Tintinaglia – ma comunque possiamo evidenziare che l’intero incasso della partita è stato devoluto al Comune di Rocca Pietore, oltre ad un’importante donazione volontaria da parte del pubblico presente alla partita, che ha dimostrato una notevole sensibilità all’iniziativa al di là di ogni rosea aspettativa".

“A tal proposito – prosegue Tintinaglia – la Vigor Basket Conegliano, che nel suo piccolo ha voluto sostenere in questo momento tremendo gli abitanti di Rocca Pietore, ringrazia tutti coloro che hanno voluto contribuire alla nostra iniziativa mirata a sostenere coloro che, a causa di una calamità naturale, hanno subito gravi danni materiali e morali".

"Per la Vigor lo sport deve unire dentro e fuori dal campo – conclude il vice presidente - e anche se non conosciamo gli abitanti di Rocca Pietore, abbiamo voluto dar loro un segnale che siamo vicini a loro in questi momenti tremendi".

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it