Sernaglia della Battaglia, vandali spezzano il barbecue di passo Barca, Fregolent: "Offeso chi ama il territorio"

Si sono accaniti a piena forza contro uno dei barbecue nell'area golenale di passo Barca, nella zona di Plavilandia riducendolo a pezzi. È accaduto con ogni probabilità in una notte del fine settimana, probabilmente tra venerdì e sabato.

Il sindaco Mirco Villanova sta valutando con la polizia locale il da farsi per una denuncia per danneggiamento contro ignoti.

"Gesti di inciviltà capitano e questo ne è un esempio. L'area anche per la sua dislocacazione è stata soggetta ad atti di vandalismo anche nel corso dell'estate - afferma il sindaco -. Sono gesti deprecabili. Adesso valuteremo sul serio di poter mettere quella zona golenale sotto sorveglianza di qualche telecamera. Siamo in un piccolo paese, e ci si augura sempre che queste infrastrutture a servizio di tutti non siano oggetto di atti di inciviltà, ma a volte ci sono".

barcebul2

Adesso bisognerà intervenire per la sistemazione: "Certo sarà un costo per tutti, speriamo anche in una collaborazione di volontari, l'area infatti è stata realizzata dagli alpini. Sarebbe giusto però che chi danneggia paghi, per questo vogliamo fare qualcosa per evitare in futuro questi fatti che vanno a danno di tutti".

Sull'atto vandalico è intervenuta anche l'ex sindaco e senatrice Sonia Fregolent con un post: "Il danno fatto a questo barbecue presso l'area golenale di passo Barca - ha scritto -, è un'offesa non tanto nei confronti dell'amministrazione che ha investito in essa e del gruppo Alpini che lo ha realizzato ma soprattutto di tutta la cittadinanza che ama il nostro territorio!".

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto; Facebook Sonia Fregolent).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.