Sernaglia della Battaglia, valorizzare il “Fiume Sacro alla Patria”: il volontari di Perlapiave ci provano anche quest'anno

Un Piave gonfio d’acqua come ai tempi della Grande Guerra, quando con la sua portata contribuì a respingere “lo straniero”, frutto di un maggio piovoso come non lo si vedeva da decenni, diventa lo scenario ideale per la tre giorni dove, sfidando le intemperie, i ragazzi di Perlapiave hanno organizzato nel week-end dal 31 maggio al 2 giugno prossimi. Lo scopo? Valorizzare un patrimonio con potenzialità turistiche, sportive e ricreative enormi, dando emozioni e affollando il fiume Sacro alla patria di coloratissime canoe e di tanti sorrisi.

L’ apertura è prevista per venerdì con il concerto degli “The Atom Tanks” al quale seguiranno due giornate di sport all'aria aperta a base di uscite in Kayak e rafting, di passeggiate con le guide di Legambiente, di percorsi tra i sentieri alla ricerca di erbette spontanee con Francesco Da Broi, di speleologia alla scoperta del “Bus del Tavaran” con l’ausilio di guide esperte.

Gustosa novità dell’edizione 2019 sono le lezioni di yoga all'aria aperta e i cinque operatori qualificati che faranno provare massaggi e trattamenti olistici sempre a stretto contatto con la natura. Come da tradizione largo spazio sarà dedicato ai più piccoli con giochi e attività didattiche.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Perlapiave).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport