Addio alla 93enne Tecla Benincà: gestì per anni un bar e una bottega di alimentari a Falzè di Piave

E' venuta a mancare a 93 anni nella notte di mercoledì 6 marzo Tecla Benincà (nella foto) di Falzè di Piave, che molti ricorderanno come la "nonna Tecla".

Figlia unica, ha vissuto tutta la sua vita nel Quartier del Piave ed ha ben presto formato, nel dopo guerra, una famiglia numerosa e "chiassosa" con l'imprenditore Daniele Ferrari, fondatore dell'azienda di lavorazione di intarsi artistici Ferrari Srl e paracadutista della Brigata Folgore.

Nota in paese per aver gestito nella piazza di Falzè sia un bar sia una bottega di alimentari conosciute come ‘Ferrari’, ha sempre seguito il marito in tutta Italia durante i raduni dei paracadutisti. La vita le ha riservato tanto amore ma anche il dolore immenso della perdita del figlio Angelo e del marito Daniele. Tuttavia, grazie ai figli Lina e Mauro ed ai numerosi nipoti, pronipoti ed amici è riuscita, seppur nel ricordo dei suoi cari defunti, a risollevarsi ed a trasmettere la gioia della vita con il suo sorriso a tutti quelli che la circondavano.

Amante dei colori sgargianti e vivaci, si è appassionata al gioco del burraco, come momento goliardico da condividere con gli amici, spesso vincendo tornei nonostante l’età non proprio giovane e diventando così una "mascotte" dei circoli che frequentava.

Con queste parole la ricordano i nipoti Erika e Manuel: "Nonna Tecla, ci hai lasciato portando con te un pezzetto del nostro cuore. Mancano i tuoi racconti, mancano le tue battute, manchi tu. Tu per noi sei sempre stata la casa, la famiglia, l’amore: il vuoto, ora, è enorme ma l’amore per te rimarrà per sempre incommensurabile. Grazie per averci amato così tanto. Nonostante il nostro cuore sia spezzato, vogliamo ora immaginarti felice al fianco delle persone care e pronta per una nuova avventura".

Tecla lascia i figli Lina e Mauro, le nuore Michela ed Ivana, i nipoti Manuel, Erika, Alessio, Cristina, Alison ed Irene, i pronipoti, parenti e amici. Il funerale avrà luogo venerdì 8 marzo alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Falzè di Piave ed il santo rosario si terrà questa sera, giovedì 7 marzo, alle ore 19 sempre alla parrocchiale.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione della famiglia).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport