Falzè di Piave, ancora strade chiuse e deviazioni per lavori di posa della fognatura

Non sono ancora finiti i lavori lungo le strade che attraversano il paese di Falzè di Piave. La strada principale che collega Sernaglia della Battaglia con il Comune di Susegana era rimasta chiusa nei mesi scorsi per un lungo periodo per permettere la realizzazione dei lavori di posa della fognatura e l'esecuzione degli vari allacciamenti alle abitazioni da parte della società Alto Trevigiano Servizi che gestisce il servizio.

Le deviazioni avevano creato molti disagi al traffico automobilistico. Il maxi cantiere si era sviluppato lungo la strada provinciale 34 da via Sernaglia a piazza Arditi fino all'incrocio con via Mercatelli Sant'Anna e via Piave di Soligo.

Ed ora è stata emessa una nuova ordinanza di chiusura al traffico veicolare delle strade comunali interne di via Borgo Furo e via Piave (nella foto)  dal 12 novembre fino al prossimo 21 dicembre, con esclusione delle giornate di sabato e domenica, a seguito della richiesta della ditta CGM di Montebelluna per consentire la posa della condotta dell'acquedotto e della fognatura.

Visto che l'intervento interessa nuovamente un lungo tratto stradale è consentito il traffico ai frontisti ed ai mezzi di soccorso in una direzione e l'effettivo cantiere occuperà uno spazio limitato della carreggiata ed la chiusura sarà in progressione, in modo da garantire sia la regolare esecuzione dell'opera sia per permettere l'incolumità degli esecutori e nello stesso tempo definire la possibilità di deviazione del traffico.

La zona è opportunamente delimitata ed inaccessibile ai non addetti ai lavori mediante segnaletica di deviazione indicante il percorso alternativo. La ditta esecutrice dovrà informare i residenti sullo stato di avanzamento del cantiere per consentirne la mobilità.

Ci saranno possibili controlli della Polizia locale incaricata di far rispettare gli obblighi ed i divieti imposti.



(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).

(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport