Sernaglia, ancora in prognosi riservata il 41enne travolto sabato in via Farra

Rimane in prognosi riservata E. S., l’uomo classe 1977 travolto da una moto in via Farra nel Comune di Sernaglia della Battaglia, nel pomeriggio dello scorso sabato 28 luglio.

Il 41enne era uscito di casa con una scopa per rimproverare un motociclista - sembrerebbe un 27enne di Pieve di Soligo - che secondo lui stava disturbando il vicinato percorrendo la via ad alta velocità.

Il centauro si sarebbe trovato l’uomo improvvisamente di fronte, senza riuscire ad evitarlo. E.S., dopo aver subìto l’impatto violento, è stato trasportato in elicottero all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, dove tuttora si trova ricoverato in terapia intensiva.

“Ci sono giunte diverse segnalazioni dai cittadini, nelle quali lamentano il problema di chi corre troppo lungo le nostre strade - riporta il sindaco di Sernaglia della Battaglia, Sonia Fregolent - Oltre a via Farra, penso anche alle vie Castelletto, Marconi e Nogarazze, solo per fare alcuni esempi".

"In questo momento - prosegue la prima cittadina - la nostra attenzione è rivolta ad individuare tutte le zone critiche del paese e, dopo un attento studio, ad intervenire nel rispetto della legge e delle risorse che abbiamo a disposizione. Purtroppo le strade sono molte e anche il numero dei nostri agenti di Polizia locale è limitato, ma ribadisco il nostro impegno a lavorare su questo problema".

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport