Sernaglia della Battaglia approva le modifiche allo statuto di Asco Holding, oggi l'assemblea dei soci

Ok alle modifiche dello statuto della partecipata Asco Holding, la società con sede a Pieve di Soligo che controlla il Gruppo Ascopiave, colosso del gas quotato in borsa, nella quale siedono 91 Comuni della Marca Trevigiana. Il voto positivo di Sernaglia della Battaglia, in attesa dell'assembea dei soci in programma oggi, è arrivato sabato scorso in occasione del consiglio comunale.

Il sindaco Sonia Fregolent ha spiegato le vicende che hanno riguardato Asco Holding dal 2014, quando con le votazioni per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione si sono presentate due liste contrapposte ed ha poi illustrato le modifiche dello statuto da votare.

In particolare con queste variazioni sarà cambiato l'oggetto sociale per rendere la società più conforme ad una holding. Nel caso di vendita delle quote la prelazione andrà ai soci, nel caso della vendita ad altri la società avrà la possibilità di esprimere il gradimento ed i Comuni dovranno aspettare due anni per poter uscire dalla controllante.

"Con gli utili di questa società sono state realizzate infrastrutture importanti e grazie al gruppo Asco è arrivata la fibra ottica nel territorio", ha sottolineato il sindaco. I consiglieri di minoranza hanno chiesto alcune spiegazioni prima di esprimersi essendo lo statuto corposo e difficile da valutare. Alla fine il consiglio ha votato a favore delle modifiche.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport