Segusino, domani il premio Zancaner: il Coro di Stramare premierà la levatrice Romilda Tormena

Come da tradizione domani, domenica 6 gennaio 2019 alle ore 17, ritorna nella chiesa parrocchiale di Segusino il galà musicale di inizio anno organizzato dal Coro di Stramare (nella foto in alto).

In quest’edizione dell’evento, che unisce la musica e la memoria popolare, il quarto "premio Guglielmo Zancaner" sarà assegnato all’ancora vivente Romilda Tormena: la levatrice di Segusino che, in oltre quarant’anni di attività, fece nascere molti bambini del paese.

Un premio nato nel 2016 per celebrare il talento e la volontà di singole vicende umane che abbiano lasciato il segno nei campi artistico, sociale e dell'imprenditoria locale. Un premio intitolato, non a caso, ad un’eccellenza segusinese: il capitano Guglielmo Zancaner, l'industriale visionario che nell’immediato secondo dopoguerra creò il distretto dell'occhiale nel basso Feltrino.

Dopo la cerimonia di premiazione, la serata proseguirà con l’esibizione musicale del coro diretto da Elena Filini, quest’anno accompagnato dalla corale di Barbisano, frazione di Pieve di Soligo.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport