Segusino di nuovo senza bancomat dopo il furto di stanotte. Il sindaco: già al lavoro per ripristinarlo

Era attivo da neanche un mese, ma ora è stato distrutto da una banda di ladri e così Segusino si ritrova ancora senza bancomat.

L’Atm si trova all’esterno della Casa delle associazioni di piazza Papa Luciani ed era stato inaugurato lo scorso 20 novembre, risolvendo la totale assenza di punti prelievo contanti che si trascinava dal 25 marzo 2017, quando chiuse la filiale di banca Unicredit.

Gli assalitori di questa notte, però, non hanno avuto remore: l’apparecchio è stato fatto esplodere e tutto il denaro rubato, e ora è del tutto fuori funzione.

“Che dire, brutto vedere mesi di lavoro vanificati in pochi minuti - è il messaggio affidato ai social dal sindaco Gloria Paulon - Prendiamo atto del fatto che nemmeno Segusino, purtroppo, è esente da dinamiche criminali che fino a qualche tempo fa si vedevano solo ai telegiornali. Confidiamo nel lavoro dei Carabinieri che ringraziamo per il tempestivo intervento e, a questo proposito, se qualcuno dovesse aver visto o sentito qualcosa che possa essere collegato al fatto, è pregato di rivolgersi al sindaco o direttamente ai Carabinieri di Valdobbiadene".

"Noi nel frattempo - annuncia infine la prima cittadina - ci rimetteremo ovviamente subito al lavoro per trovare il modo di ripristinare il servizio ai cittadini. Sempre vanti!".

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport