Domani l’Avab Protezione Civile Anticendio Boschivo "Monte Doc" di Segusino festeggia 40 anni

Non è da tutte le associazioni superare le più svariate difficoltà quotidiane e festeggiare ben 40 anni al servizio della propria comunità. L’associazione volontari antincendio boschivo di Segusino "Monte Doc" ce l’ha fatta e domani, sabato 6 ottobre, spegnerà quaranta candeline a Milies, tra la sua gente.

Per l'occasione, dalle ore 8.30, in località Valpiana si terrà una speciale esercitazione di antincendio boschivo in collaborazione con la Regione Veneto e i Vigili del Fuoco, alla quale interverrà anche un elicottero. La festa proseguirà con il pranzo offerto a volontari, ex volontari e consorti al centro parrocchiale "Don Antonio Riva" in via Riù 2.

Emozionate parole sono arrivate da Massimo Spader, presidente dell’Avab comunale: "Questi primi quarant’anni sono un importante traguardo, è per me un motivo di grande orgoglio presiedere quest’associazione da ormai dieci anni".

L’Avab di Segusino, infatti, nacque nel maggio 1976, quando alcuni segusinesi parteciparono attivamente alle operazioni di soccorso nel Comune di Ragogna, nel Friuli messo in ginocchio dal violento terremoto di quell’anno.

L’atto costitutivo dell’associazione segusinese, però, risale al 31 marzo 1978. Quel giorno, davanti al notaio Antonio Dussin, nacque il primo consiglio direttivo presieduto da Pietro Longo e formato da Marino Damin, Leandro Coppe, Vittorio Gatto, Ernesto, Francesco e Gerardo Stramare, Liberale De Rui, Silvio Coppe, Umberto Berra, Raffaele Longo e Isidoro Minute.

Tante le attività svolte da quell’atto fondativo: la continua pulizia dei sentieri, la missione antincendio a Finale Ligure, l’adesione alla Protezione Civile, interventi di ogni genere in occasione delle più recenti calamità naturali, costanti e vitali ricambi generazionali fino all’attuale presidenza di Massimo Spader.

Un encomio speciale a Marino Damin e Dionigi Montagner, che dal maggio 1976 non hanno ancora appeso al chiodo la divisa e continuano a mettere in campo la loro notevole esperienza di volontari.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport