Di Segusino il massimo esperto italiano di esplosivi: Danilo Coppe ieri in sopralluogo sul ponte Morandi (VIDEO)

Il dramma delle 43 vittime e la sofferenza delle loro famiglie è sotto gli occhi di tutto il mondo: 14 agosto 2018, crollo del ponte autostradale Morandi di Genova.

Quel ponte omicida continua a preoccupare, visto che i due monconi rischiano di crollare da un momento all’altro. Gli ultimi rilevamenti hanno accertato che non si può aspettare oltre. Quel che resta del ponte Morandi, in particolare il moncone est, deve essere abbattuta o messa in sicurezza al più presto.


Ieri, mercoledì 22 agosto, a Genova, l’Alta Marca Trevigiana si è dimostrata ancora una volta terra d’eccellenza. Merito di Danilo Coppe (nella foto, al centro),  geominerario nato a Milano ma di origini segusinesi, massimo esperto di esplosivistica in Italia con oltre seicento interventi documentati.

Coppe ha effettuato un sopralluogo sul ponte Morandi per proporre ad Autostrade per l'Italia un preventivo di abbattimento controllato mediante l’uso delle più moderne tecniche di demolizione con esplosivi. Un intervento senza ritorno che, inevitabilmente, determinerà il crollo del ponte sui quattro condomini edificati dopo il 1967, anno di inaugurazione del Morandi di Genova.

Ma chi è Danilo Coppe? Geominerario, laureato anche in Scienze criminologiche e della sicurezza, è il fondatore di Siag, azienda con sede a Parma, che dal 1989 è leader italiano nelle demolizioni con esplosivi.

Un uomo a tutto campo che ha fondato e presiede l’Istituto ricerche esplosivistiche, tiene un master all’università di Bologna ma è anche docente per l’Agenzia industrie difesa, per l’Aeronautica militare, per il Centro intelligence interforze e per diversi comandi provinciali e regionali dei Vigili del fuoco, organizzando corsi di “Esplosivistica generale” e “Blast investigation”.

Non basta. Coppe è un consulente fisso della Polizia giudiziaria, collaboratore dei Carabinieri del Ris (Reparto investigazioni scientifiche) di Parma, del Gis (Gruppo intervento speciale) di Livorno e del Nocs (Nucleo operativo centrale e di sicurezza) della Polizia di Stato a Roma.

Infine, gli è stato dedicato un programma sul canale 59 del digitale terrestre, dal nome inequivocabile di Mister Dinamite, che racconta chi è Danilo Coppe e del lavoro che svolge insieme al suo team (nel video una sua demolizione).

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Siag).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport