Segusino, confermati la messa in sicurezza della scuola Canova e la nuova illuminazione del paese

Ieri sera, lunedì 30 luglio, in Corte Finadri a Segusino si è tenuto il quinto consiglio comunale (nella foto)  dell’anno. Una seduta senza discussioni, che si conclusa con l’approvazione all’unanimità di tutti i punti all’ordine del giorno, in particolare il nuovo Piano degli interventi e il Documento unico di programmazione 2019-2021.

La maggioranza ha affermato che la realizzazione del Piano è stata complessa, perché le prime due fasi erano state avviate dall’amministrazione precedente, guidata dal sindaco Guido Lio. Infatti, il 18 febbraio 2017 era stato presentato il Documento del sindaco al consiglio comunale e il 14 marzo 2017 questo testo programmatico era stato illustrato ai segusinesi in un incontro pubblico.

Ieri sera il Piano degli interventi è stato approvato ed ora sarà a disposizione del pubblico per trenta giorni sul sito comunale. Trascorso questo periodo, sarà possibile formulare delle osservazioni entro trenta giorni e, nei due mesi successivi, il consiglio comunale dovrà valutarle ed approvare nuovamente il Piano, che entrerà in vigore quindici giorni dopo.

Al terzo punto all’ordine del giorno il sindaco Gloria Paulon ha illustrato il Dup per il triennio 2019-2021, concentrando la sua attenzione sul piano triennale delle opere pubbliche con un costo superiore ai 100 mila euro. Sono confermati i due impegni già annunciati nei mesi scorsi: 500 mila euro per il miglioramento sismico della scuola elementare “Antonio Canova”, suddivisi tra 2019 e 2020, e 600 mila euro per il rifacimento dell’impianto di illuminazione pubblica comunale, da realizzare in due stralci tra 2020 e 2021.

Prima della pausa estiva il consiglio comunale si riunirà un’altra volta per decidere se Segusino continuerà a far parte della partecipata Asco Holding spa.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport