Sarmede, il sindaco punta al bis alle elezioni: "Se i cittadini mi vogliono ancora sono pronto"

Impegnati per Sarmede-Rugolo-Montaner sarà ancora in pista per il prossimo appuntamento elettorale di maggio, e naturalmente il candidato a sindaco sarà ancora Larry Pizzol (nella foto),  che proprio in queste ore ha ufficializzato la sua volontà a proseguire nell’impegno amministrativo, mettendosi in gioco ancora per il secondo mandato.

Nel 2014 con il 37,89% sbaragliò il campo di tre candidati, e non nasconde di puntare ad un bis vincente: "La gente mi ferma per strada per capire se ci sarò e allora ho deciso, perché dobbiamo riuscire a portare a termine le opere che abbiamo avviato e la macchina amministrativa come tocchiamo sempre con mano ha i suoi tempi. Ci vuole un’altra tornata".

A Pizzol sta particolarmente a cuore ad esempio il programma biennale europeo Stream per il turismo sostenibile, la rigenerazione urbana e la promozione delle arti e della cultura in aree montane, che per il 2018-2019 vede il Comune di Sarmede come capofila e coordinatore del progetto. Ma anche altre iniziative: "Mi viene in mente la rivisitazione dell’incrocio sul ponte a Montaner, punto critico - dice Pizzol - la sistemazione dei parcheggi di Borgo Martin, il prolungamento dei percorsi pedonali, dotare le scuole della necessaria sicurezza antincendio e naturalmente continuare il lavoro di difesa del suolo a rischio idrogeologico. Tra gli obiettivi anche nuovi magazzini comunali di cui abbiamo davvero bisogno, ma il programma sarà dettagliato a suo tempo".

La squadra che lo supporterà è in via di completamento: ci saranno anche facce nuove, ma molte sono le conferme secondo la norma che "squadra che vince non si cambia, ma si rinnova".

Tra le cose da ricordare del mandato in via di conclusione Pizzol ricorda il recupero del percorso Gibelline-Val, vecchia strada comunale, l’ampliamento dell’ecocentro intercomunale e il fatto di aver mantenuto per cinque anni, nonostante la crisi generale delle amministrazioni, il trasporto scolastico gratuito per tutte le scuole del Comune. E così: "Fare il sindaco è molto impegnativo e richiede molte responsabilità - afferma- ma per la comunità di Sarmede lo faccio volentieri ancora, senza altre aspirazioni se non l’impegno di mettermi a servizio dei miei cittadini".

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport