Sarmede, precipita dalla scala: anziano in prognosi riservata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso

E’ in prognosi riservata e in condizioni serie nel reparto di rianimazione di Ca’ Foncello, ma non dovrebbe correre pericolo di vita, salvo complicazioni, B D.C., 81 anni, pensionato che ieri pomeriggio è stato trovato esanime a terra dalla figlia dopo essere probabilmente scivolato da una scala a pioli che stava usando per andare sulla tettoia, sul retro della casa.

L’anziano è caduto da un’altezza di circa tre metri procurandosi diverse fratture alle costole, e un pericoloso trauma cranico, ed è stato portato con l’elisoccorso all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, in condizioni gravi.

L’incidente domestico è avvenuto in via Sottocosta poco prima delle 15, il giorno dell’Epifania. B.D.C., mentre la moglie e la figlia che era andata a trovare i genitori, si trovavano in casa, è uscito e sul retro è salito sulla tettoia per fare forse delle manutenzioni. Ad un certo punto i famigliari hanno sentito un tonfo e sono accorsi sul retro trovando l’anziano a terra privo di sensi. Hanno chiamato il Suem che è accorso anche sul posto con ambulanza e automedica, prestando i primi soccorsi all’uomo, che si è momentaneamente ripreso lamentandosi per i forti dolori.

Non è chiaro se sia caduto dalla tettoia o sia scivolato salendo o scendendo dalla scala. Non ha saputo spiegarlo. Di certo per le lesioni riportate, dopo essere stato stabilizzato da medici e operatori del Suem è stato trasportato a Treviso e ricoverato nel reparto di neurochirurgia, dove i medici attendono il decorso post traumatico per sciogliere eventualmente la prognosi.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport