Sarmede, il presidente Luca Zaia in visita alla 36esima edizione di "Le immagini della fantasia"

Nel pomeriggio dello scorso venerdì 14 dicembre la Casa della fantasia ha aperto le porte alla gradita visita del Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, che ha voluto scoprire di persona la “rivoluzione creativa” della 36esima edizione de "Le immagini della fantasia". Dopo essersi soffermato sulle opere degli artisti internazionali ospitati nello spazio rivisitato della mostra accompagnato dal direttore artistico Gabriel Pacheco (nelle foto), il presidente ha voluto testimoniare il suo sostegno al progetto della Fondazione Štĕpán Zavřel e all’impegno del Comune di Sarmede e degli enti coinvolti con un resoconto puntuale e attento pubblicato sulla sua pagina Facebook.

"Trenta artisti che espongono le loro opere, 22 mila visitatori concentrati fra ottobre e febbraio in un paese di appena 3 mila 100 abitanti, una scuola di illustratori celebre nel mondo, laboratori e workshop riconosciuti dal Miur per formare e lanciare giovani artisti e docenti. È la carta d’identità della “Mostra internazionale d’illustrazione per l’infanzia - Le immagini della fantasia” di Sarmede, giunta quest’anno alla 36esima e che chiuderà il prossimo 10 febbraio - scrive il presidente Luca Zaia - Insieme al curatore Gabriel Pacheco, messicano, a sua volta illustratore e autore di libri per ragazzi, che ha scelto di trasferirsi definitivamente nella nostra regione per raccogliere l’eredità di Zavřel, ho constatato la ricchezza dei contenuti di questa mostra che richiama artisti da tutto il mondo in quello che è uno dei filoni ancora più vivi e ricchi dell’editoria ma anche degli eventi espositivi".

Sarmede Zaia 03

"Quest’anno - continua Zaia - la mostra ha subito una vera e propria rivoluzione creativa: spazi più aperti e liberi affinché ogni visitatore possa sperimentare la sua idea di bellezza. Sculture da guardare e da sfiorare, angoli pedagogici con libri in gabbia che prendono il volo e corner per immergersi nella lettura per un nuovo modo di valorizzare l’illustrazione per l’infanzia e di raccogliere la sfida di una società sempre più in evoluzione".

Il presidente è stato accolto dalle autorità cittadine, il sindaco di Sarmede Larry Pizzol, il vicesindaco Stefano Maso, gli assessori Damiano Gava e Paola Gallo, dal consigliere regionale Riccardo Barbisan e dal presidente della Fondazione Štĕpán Zavřel Leo Pizzol, insieme al direttore artistico Gabriel Pacheco e ai componenti del consiglio di amministrazione.

Sarmede Zaia 02

La visita alla Casa della fantasia è stata anche l’occasione per il presidente di assistere alla preparazione delle "Piccole guide", il gruppo di studenti volontari della scuola secondaria di primo grado di Sarmede, che da ormai cinque anni propongono ai visitatori due appuntamenti di esplorazione della mostra. I ragazzi hanno incontrato il presidente insieme ai loro formatori, la professoressa Silvia Gasparetto e la guida Giacomo Bizzai.

"La fondazione è onorata del tempo e dell’attenzione entusiasta che il presidente ha voluto dedicare alla realtà della mostra e all’eredità di Štĕpán Zavřel, così importante per Sarmede e per tutto il Veneto – commenta il presidente della Fondazione Leo Pizzol - In un momento di trasformazione e di grande slancio verso il futuro come quello che stiamo vivendo, è fondamentale vedere confermato il sostegno degli enti e delle istituzioni che hanno a cuore la cultura e lo sviluppo del territorio".

 

(Fonte e foto: Fondazione Štĕpán Zavřel).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport