Sarmede in lutto per la morte di Eleonora Gava. Il sindaco Pizzol: era parte della nostra comunità

Si chiamava Eleonora Gava (nella foto) la ragazza di 19 anni morta nel tragico incidente di stamattina, poco dopo le ore 7, lungo la bretella autostradale di Sacile ovest. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio per accertamenti della Polizia stradale, accorsa sul luogo dell'accaduto insieme ai Vigili del fuoco e agli operatori del Pronto Soccorso.

Eleonora viveva a Sarmede con i suoi genitori e aveva conseguito il diploma all'istituto alberghiero di Vittorio Veneto nel 2017, lavorando anche come cuoca al ristorante pizzeria "Pull In - Alla vecchia filanda" di Cordignano. La sorella, invece, risiede attualmente in Germania.

La 19enne scomparsa era al primo anno dell'università di Udine e stamattina stava andando a dare un esame per la sessione invernale insieme ad un amico, quando è avvenuto l'incidente.

Il sindaco di Sarmede Larry Pizzol conosceva la ragazza personalmente, essendo la figlia di Graziano Gava, con il quale ha condiviso un seggio in consiglio comunale tra le fila della maggioranza nell'amministrazione precedente, prima di essere eletto primo cittadino.

"Eleonora era una ragazza molto integrata nella comunità, partecipava anche ai centri estivi parrocchiali ed era sempre disponibile con tutti - è il ricordo del sindaco Pizzol - In questo momento di dolore tutta la nostra amministrazione è vicina alla famiglia Gava e siamo disposizione per qualsiasi evenienza".

(Fonte: Francesca Rusalen © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport