Rilanciare il turismo del borgo: parte a Sarmede il progetto Stream in collaborazione con l'Austria

Partirà a breve il programma biennale Stream (Sostenere il turismo sostenibile, la rigenerazione urbana e la promozione delle arti in aree montane), che per il 2018-2019 vede il Comune di Sarmede come capofila e coordinatore del progetto co-finanziato dal programma europeo di cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020. 


Il punto di partenza è la consapevolezza che un Comune come Sarmede, seppur piccolo, possa avere in sé una ricca eredità culturale che potrebbe essere sfruttata ancora meglio, sviluppando il potenziale turistico e artistico con innovazione, in una piena sinergia tra pubblico e privato. I partner di progetto sono, innanzitutto, il Comune di Sarmede, seguito da Unpli Treviso, la Fondazione centro studi Tiziano e Cadore, il Comune di Tramonti di Sotto e l’Agenzia regionale della Carinzia centrale (Gmünd e St. Veit i paesi coinvolti).

I partner si propongono di affrontare questa sfida con un approccio comune a livello transfrontaliero, fondato sulla mappatura coordinata dei siti valorizzabili e sulla condivisione di un piano di promozione del turismo nei piccoli centri urbani e rurali nelle zone montane, tramite il recupero e l’utilizzo di spazi pubblici e privati opportunamente identificati.

A curare la stesura del progetto per il Comune di Sarmede è l’associazione I AM Progettazione, che da circa un anno lavora con la cittadina per portare avanti iniziative finanziabili e in linea con le idee di sviluppo proprie della città.

Il sindaco di Sarmede, Larry Pizzol (nella foto), commenta con entusiasmo il progetto: “E' stato approvato per rivalorizzare i piccoli borghi come il nostro. In Austria iniziative del genere hanno avuto un buon esito e quindi mi sono detto che volevo provarci anch’io per la nostra cittadina. Il 20 gennaio avremo il primo incontro con i partner austriaci per pianificare l’inizio dell’attività, che permetterà la riqualificazione delle comunità dal punto di vista culturale e del turismo verso l’estero”.

(Fonte: Francesca Rusalen © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport