Santa Lucia di Piave, fugge dopo l'incidente e nasconde il mezzo, la polizia locale rintraccia e denuncia un 57enne

Probabilmente per un malore, come ha riferito, o per altre cause che sono al vaglio delle indagini della Polizia locale associata di Conegliano, L.B. un 57enne residente nell'hinterland coneglianese avrebbe mancato una precedenza provocando una collisione con un altro mezzo, ma poi dandosi anche alla fuga senza fermarsi per l'eventuale soccorso. La polizia locale dopo una breve ricerca lo rintraccia a casa e lo denuncia per fuga dopo incidente e omissione di soccorso.

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri all'incrocio tra via Vanizza, via Vecellio e via Trieste, quando un Citroen Nemo aziendale, condotto da padovano S.G. di 37 anni è stato centrato sulla fiancata dal Fiat Scudo condotto da L.B. che riportando pochissimi danni, allo spigolo anteriore sinistro, ha pensato bene di allontanarsi. Il conducente del mezzo colpito è stato portato al Pronto soccorso dove è stato refertato per un trauma distorsivo al fianco, con prognosi di 5 giorni.

La pattuglia della Polizia locale sul posto per i rilievi dopo aver raccolto le testimonianze della ricostruzione dell'incidente ha iniziato le ricerche del mezzo di L.B., riuscendo a identificare il conducente dopo una breve indagine. La pattuglia si è portata alla sua abitazione dove al secondo tentativo ha trovato l'uomo in stato di agitazione. La moglie era andato a recuperarlo da una stradina laterale nelle vicinanze dove aveva lasciato nascosto il furgone.

Le ipotesi sono che magari si sia allontanato per paura di perdere la patente a causa di qualche bicchiere di troppo, o probabilmente per lo choc. Ma non è bastato a salvare la patente e la denuncia. La fuga dopo incidente e l'omissione di soccorso infatti sono reati più gravi della guida in stato di ebbrezza e della mancata precedenza. Così oltre al ritiro immediato della patente, ci sarà anche il procedimento penale per il quale l'uomo rischia comunque una condanna da 18 mesi a 5 anni.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport