L’Antica Fiera di Santa Lucia in aiuto del Bellunese: un assegno alla comunità di San Pietro di Cadore

La maratona di solidarietà nei confronti dei territori del Bellunese, devastati lo scorso ottobre dopo un intenso fortunale, ancora non si è fermata: l’associazione Antica Fiera di Santa Lucia di Piave lo scorso 16 marzo, ha consegnato un assegno agli amministratori del Comune di San Pietro di Cadore, in rappresentanza dell’intera comunità.

San Pietro di Cadore, comune a confine con l’Austria, aveva riportato, come molti altri comuni della provincia di Belluno, ingenti danni ambientali, infrastrutturali nonché una moltitudine di disagi legati alle forniture di elettricità e alla viabilità.

La delegazione cadorina, guidata dal sindaco Elisabetta Casanova e dall’assessore Ugo Casanova, è stata ricevuta nella sede dell’associazione santalucese, dove hanno incontrato il presidente Aurelio Ceccon, il vicepresidente Luciano Garetto, il consigliere Antonio Zanchetta e Gianni Fornasier, presidente della S. C. Santa Lucia.

Ai saluti è seguito il lungo racconto degli amministratori bellunesi sulla paura vissuta nei momenti terribili dell’alluvione e delle difficoltà che il territorio di San Pietro sta ancora affrontando per ritrovare la normalità perduta a causa degli straordinari eventi atmosferici dello scorso ottobre. L’assessore Ugo Casanova ha contestualmente tracciato un bilancio della situazione il quale vede ancora molti interventi in attesa di esecuzione e oltre 300mila metri cubi di legname da asportare, con il prezzo del legname stesso crollato e la necessità di liberare il terreno in breve tempo.

Santa Lucia Antica fiera donazione cadore 2

"La nostra associazione – ha spiegato il presidente Aurelio Ceccon – ogni anno dà un contributo per quelle che sono le necessità sociali nel paese di Santa Lucia. Quest’anno, colpiti dai fatti accaduti nel Bellunese nel 2018, abbiamo pensato di dare il nostro contributo al comune di San Pietro di Cadore".

Contributo il cui ammontare però non è stato reso noto, a simboleggiare la volontà dell’associazione Antica Fiera di fare solidarietà senza ulteriori celebrazioni se non quella dell’aiuto a chi ne ha bisogno. Il presidente della Società Ciclistica Santa Lucia Gianni Fornasier ha inoltre proposto l’organizzazione di un raduno ciclistico proprio a San Pietro di Cadore per rinsaldare l’amicizia instaurata e per mostrare ai partecipanti cosa è veramente successo in quei luoghi.

"Ringrazio veramente di cuore l’Antica Fiera di Santa Lucia – ha detto il sindaco Elisabetta Casanova - sia per l’aiuto concesso al nostro comune sia per il gesto di vicinanza che ci riempie il cuore e ci fa sentire meno soli".

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: Antica Fiera di Santa Lucia di Piave).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport