Santa Lucia di Piave, morto l’imprenditore Sergio Cattai: oggi pomeriggio il funerale a Sarano

È morto nella notte di Natale Sergio Cattai (nella foto),  imprenditore 82enne di Sarano di Santa Lucia di Piave, fondatore di ben due aziende note nel territorio.

Cattai, malato da diversi mesi, è spirato all’ospedale di Conegliano lasciando la moglie Mariarosa, i figli Fabio, Claudio, Andrea e Sonia e i tanti nipoti. Oltre alla famiglia, lascia anche un’importante eredità imprenditoriale di cui era stato protagonista fin dai primi anni Ottanta.

La sua prima azienda, Caser, produceva stufe con metodi perlopiù artigianali direttamente in casa ed è stata chiusa pochi anni fa; nel 1989 fonda invece la Mercury con sede nella zona industriale di Ramera, nel Comune di Mareno di Piave, tuttora operativa nella produzione di impianti per la ristorazione, ma anche di teglie ed altri strumenti da cucina, e presente nei mercati tedeschi ed austriaci.

Volto noto e conosciuto, Cattai si è sempre rivelato un uomo dedito al lavoro e alla famiglia. Il funerale si terrà questo pomeriggio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Sarano a Santa Lucia, seguirà la tumulazione nel cimitero di San Giuseppe Conegliano. Per volontà della famiglia, non fiori ma opere di bene.

(Fonte: Thomas Zanchettin © Qdpnews.it).
(Foto: Onoranze funebri Salamon).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport