Santa Lucia di Piave: sabato scorso l'addio a Barbara Della Giustina, ex atleta 43enne

Si è svolto nella mattinata di sabato 3 novembre nella chiesa parrocchiale di Bocca di Strada il funerale di Barbara Della Giustina (nella foto),  ex promessa dell'atletica coneglianese, morta a soli 43 anni a causa di un tumore.

In gioventù, la donna si era distinta nella disciplina del lancio del giavellotto, seguendo le orme di papà Adriano, promotore dell'atletica Silca Conegliano assieme a Walter Fellet e Aldo Zanetti.

Ma Barbara aveva deciso di lasciare lo sport per dedicarsi alla famiglia e al lavoro: originaria di Conegliano, viveva con il marito Michele a Santa Lucia di Piave ed era una responsabile all'interno dello scatolificio Sarcinelli a Susegana.

Una serenità personale e professionale squarciata da un tumore diagnosticato lo scorso gennaio: inutili le cure e i ricoveri all'ospedale Ca' Foncello di Treviso e per questo Barbara aveva deciso di tornare a casa tra l'affetto della propria famiglia.

Sono rimasti nel dolore, il marito, i genitori e i suoceri, la sorella e i nipoti che l'hanno ricordata nella cerimonia di sabato, al quale ha partecipato una delegazione dell'atletica Silca, per ricordare il passato sportivo di quella che era una promessa nel lancio del giavellotto.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport