Torna Gothika a Santa Lucia, Castellaz ribatte al sindaco: incontro pubblico per un confronto

Riceviamo dal consigliere comunale di minoranza di Santa Lucia di Piave, Luca Castellaz (nella foto), della lista "Vivere bene a Santa Lucia", una nuova nota di replica al sindaco Riccardo Szumsky in merito alla seconda edizione di Gothika (la fiera del gothic e dello steampunk in programma i prossimi sabato 22 e domenica 23 settembre nel quartiere fieristico di Santa Lucia di Piave), e pubblichiamo.

Di cosa blateriamo? Le risposte giungono con la consueta eleganza. Il mio comunicato era molto, molto, chiaro. Tralasciando le critiche inconsistenti, evidenzio che è stato il sindaco a virare, ancora una volta, sulla questione puramente economica che dal sottoscritto è stata ampiamente valutata - avendolo pure scritto - e, quindi, superata.

Le manifestazioni vanno fatte, previa analisi e selezione: io ho espresso le mie (e di una parte del Paese, ricordiamolo) legittime perplessità. A qualcuno piace? Lo scrivente, invece, la ritiene assai discutibile.

Come volevasi dimostrare, l’argomento che da qualche mese ho sollevato non è molto conosciuto (pure in ambito consiliare, si direbbe). Anche per questo motivo e non temendo critiche o contraddittorio, ho suggerito un incontro pubblico, durante il quale sarei disposto al confronto con chiunque: sindaco compreso.

Chi scrive non ha mai affermato che “bisogna fare più manifestazioni”. È superfluo dire che gli eventi sono importanti, ma questi vanno, come detto, ben valutati e pesati; se non se ne conoscono i contenuti, inoltre, è importante informarsi, studiandoli. In ambito pubblico, in un'azienda a controllo pubblico, lo sottolineo ancora una volta con decisione, non deve esistere solo il mercato e l’appetibilità economica.

Chiudo con una precisazione, necessaria: qui non si “blatera”: l’opinione esposta (peraltro in forma composta ed educata) è lecita, ragionevole, ampiamente motivata e argomentata; si ricorda con chiarezza che il rispetto, sempre assicurato dal sottoscritto in tutte le sedi, va garantito a tutti i cittadini, a prescindere dalle loro idee.

Luca Castellaz
Consigliere comunale "Vivere bene a Santa Lucia".

// Storie di Sport