San Pietro di Feletto, il candidato sindaco Maria Assunta Rizzo si presenta: proseguiamo con più impegno e nuove idee

All'indomani dell'annuncio dei candidati impegnati nelle prossime elezioni amministrative, ovvero Bortolo De Carlo per la lista Lega-Vivi Feletto e Maria Assunta Rizzo (nella foto)  per la civica - senza simbolo di partito - Progetto Feletto, proprio quest'ultimo gruppo si è espresso per spiegare le motivazioni che hanno fatto ricadere la scelta sull'attuale assessore al Bilancio.

Progetto Feletto, infatti, fa sapere come l'attuale sindaco Loris Dalto avesse chiesto da tempo che si proponessero nomi autorevoli, avviando in tal modo delle consultazioni soprattutto all'interno del gruppo esistente.

La scelta, come specifica la civica di Dalto, era stata rivolta verso una figura che risultasse "libera, credibile, competente, onesta, proveniente possibilmente dal mondo del volontariato e capace di saldare la tradizione di buon governo che contraddistingue San Pietro di Feletto, con l'apertura al nuovo".

Una riflessione che ha indirizzato l'interesse del gruppo verso Maria Assunta Rizzo, nome proposto martedì 9 aprile nel corso di un'assemblea. La candidata è nata a Conegliano 56 anni fa e risiede a Bagnolo. Sposata con Diego Martin, ha due figlie, Cristina e Paola.

Il padre e il nonno sono nati e cresciuti a Bagnolo e la Rizzo li ricorda come "persone che hanno contribuito allo sviluppo del paese". Diplomata all'Ipc di Conegliano successivamente, a partire dal 1980, ha iniziato il suo percorso professionale in una nota azienda della zona dove, anno dopo anno, ha acquisito esperienza in tutti i settori fino a diventare l'attuale responsabile dell'ufficio commerciale Italia.

"Ho sempre cercato di essere una persona corretta e responsabile. - ha dichiarato la candidata di Progetto Feletto - Mi sono sempre messa a disposizione per la comunità con spirito di servizio, collaborando per il bene comune".

"Ho aiutato per vent'anni, come volontaria, l'amministrazione della scuola materna di Bagnolo. - ha proseguito Rizzo - Cinque anni fa ho scelto di candidarmi in Comune, perché l'eccellente lavoro del gruppo Progetto Feletto mi aveva spinto a dare il mio contributo. Ora ho accettato di candidarmi come sindaco, perché l'esperienza appagante vissuta come assessore al Bilancio mi ha convinta a proseguire con maggiore impegno e nuove idee, per migliorare quanto di buono realizzato".

"La nostra priorità sarà salvaguardare e rispettare l'ambiente, - ha annunciato Maria Assunta Rizzo - le nostre colline, il paesaggio, i percorsi naturalistici e i punti culturali di questo territorio, che sono la nostra vera ricchezza".

Da parte sua, il sindaco uscente Loris Dalto si è detto convinto della bontà della scelta. Lo stesso primo cittadino, nonostante l'iniziale volontà di mettersi in disparte in seguito all'impegno prestato in Comune per due mandati consecutivi, si sarebbe lasciato convincere dai diversi inviti ricevuti da varie parti, decidendo di non far mancare il proprio appoggio entrando nella lista.

I nomi di tutti i candidati di Progetto Feletto saranno resi noti a giorni.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Progetto Feletto).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport