Cinghiali di nuovo di passaggio nel territorio di San Pietro di Feletto: vigneti al momento salvi

Sono state rinvenute lo scorso sabato 2 marzo i segni lasciati da alcuni cinghiali di passaggio nel territorio di San Pietro di Feletto (nelle foto).

Una serie di orme riconosciute tra i vigneti del felettano hanno fatto presupporre il passaggio in gruppo di questi animali in cerca di cibo, i quali hanno lasciato dietro di sé delle buche profonde tra i 5 e i 7 centimetri circa. Nonostante gli animali si siano avvicinati molto ai filari, le radici dei vigneti sono rimaste intatte e non è stato così danneggiato il continuo lavoro dei viticoltori della zona.

Tuttavia non è la prima volta che i cinghiali attraversano i vigneti del felettano: nel 2017, infatti, nel corso di tutto il mese di luglio continuavano a essere rinvenute tracce degli animali anche negli orti, dove i tuberi delle patate venivano costantemente strappati dal terreno (qui l'articolo).

Stavolta tutto è rimasto intatto come prima, anche se i viticoltori hanno pensato bene di non coprire le tracce lasciate dai cinghiali: così facendo gli animali, chiaramente in cerca di cibo, non faranno ritorno su un terreno già esplorato.

Nonostante ciò, bisognerà attendere i prossimi giorni per valutare se questo stratagemma abbia funzionato oppure no.

San pietro orme cinghiali2

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport