San Pietro di Feletto aderisce allo Sportello unico del commercio, il sindaco: strada obbligatoria

Oltre alla convenzione per la gestione associata della Polizia Locale (qui l'articolo), il Comune di San Pietro di Feletto aderisce a un altro progetto condiviso: lo Sportello unico del commercio. Si tratta di un ufficio che gestirà i servizi di più amministrazioni comunali legati alle attività commerciali e avrà sede a Treviso, nel centro studi Marca Trevigiana.

"Si stanno ancora definendo i Comuni che faranno parte di questo servizio condiviso - spiega il sindaco Loris Dalto (nella foto)  - Sicuramente, in un periodo di crisi e di riduzione di fondi per la pubblica amministrazione, oltre a un blocco delle assunzioni, si tratta di una strada obbligatoria".

"Inoltre - prosegue il primo cittadino - è una strada obbligatoria per evitare ritardi ed errori nella conduzione delle pratiche per servizi che necessitano di una certa specializzazione".

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.