Zanzara tigre a San Pietro di Feletto: il Comune emette un'ordinanza

Anche il Comune di San Pietro di Feletto ha emesse un'ordinanza contro la proliferazione di zanzare, con particolare riferimento alla zanzara tigre, diffusasi negli ultimi decenni a causa delle mutate condizioni meteo e dell'aumento della temperatura e dell'umidità nel periodo compreso tra aprile e ottobre.
 
Pertanto, secondo quanto stabilito dalla stessa ordinanza, i consorzi e le aziende agricole dovranno periodicamente controllare lo stato di efficienza degli impianti idrici e disinfestare autonomamente i focolai larvali.
 
I responsabili di cantiere dovranno occuparsi di eliminare le raccolte idriche temporanee e i ristagni d'acqua occasionali e mantenere le aree libere da rifiuti, mentre i gestori dei cimiteri, quando non è disponibile l'acqua trattata con prodotti larvicidi, saranno tenuti a riempire i vasi portafiori con della sabbia, anche nel caso si tratti di fiori finti.
 
L'acqua dai sottovasi va eliminata e gli innaffiatoi devono essere sistemati in maniera tale da evitare che si verifichi la raccolta d'acqua in caso di pioggia.
 
(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it
0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport