San Fior, Paolo Steffan non si smentisce, e vince il premio letterario italio-russo Raduga, con la sua novella "Fiaba"

Nuova soddisfazione per Paolo Steffan, poeta di Castello Roganzuolo nel Comune di San Fior, ma stavolta nell'ambito della narrativa: lo scorso 31 maggio, infatti, si è aggiudicato il primo posto al premio letterario Raduga, riconoscimento italo-russo rivolto a giovani narratori e traduttori, con la sua novella dal titolo "Fiaba".

Il premio Raduga, giunto alla decima edizione, è stato fondato nel 2010 allo scopo di rafforzare i rapporti culturali italo-russi e valorizzare l'opera di giovani narratori e traduttori, appartenenti a quelle due nazioni. Un riconoscimento che ha visto il patrocinio dell'Agenzia federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione russa.

Fondato nel 2010 dall'associazione Conoscere Eurasia e dall'istituto letterario A.M. Gor'kij, - in collaborazione con l'Istituto italiano di cultura a Mosca, Giangiacomo Feltrinelli Editore e il Centro russo di scienza e cultura a Roma - il premio Raduga ha conquistato negli anni un certo prestigio.

Paolo Steffan ha saputo imporsi su ben 767 candidati al riconoscimento letterario: docente delle scuole superiori e poeta molto vicino allo stile lirico zanzottiano, il curriculum di Steffan vede già diversi riconoscimenti letterari alle spalle, oltre a pubblicazioni di raccolte poetiche e opere saggistiche.

L'ultimo traguardo del poeta di Castello Roganzuolo prima del Raduga risale a fine aprile, quando le sue liriche sono state inserite nel "XIV Quaderno italiano di poesia contemporanea", un volume pubblicato dalla nota casa editrice Marcos y Marcos, curato dal poeta e accademico italiano Franco Buffoni, presentato lo scorso 27 aprile alla libreria Zabarella di Padova (vedi articolo).

Un'opera creata per valorizzare la giovane poesia italiana contemporanea, preceduta nel 2017 da un secondo posto per Steffan nella sezione dedicata alla poesia inedita nell'ambito del concorso nazionale "Salva la tua lingua locale", organizzato dall'Unione nazionale delle Pro loco d'Italia.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport