San Fior, oggi esame esterno sul corpo di Emma Gallo, l'anziana ritrovata morta nel garage di via Sile

Tra oggi, lunedì 22 aprile, e domani, martedì 23 aprile, il magistrato potrebbe decidere se e quando procedere con l'autopsia per vederci più chiaro sull'ora e la causa del decesso di Emma Gallo, 81enne ritrovata priva di vita verso l'ora di pranzo ieri, domenica di Pasqua, nella propria abitazione di San Fior di Sotto, una frazione del Comune di San Fior.

Sul suo corpo non sarebbero state ritrovate tracce di violenza e per questo sarebbe in corso un esame medico-legale esterno, in attesa dell'arrivo del nulla osta per l'autopsia. A ritrovare Emma Gallo sarebbero stati i nipoti, giunti nella casa della parente per la ricorrenza pasquale. La donna era riversa a terra nel garage della propria abitazione di via Sile, - nelle vicinanze del capitello di Sant'Antonio - sotto la propria auto, un modello non recente di Lancia Ypsilon.

foto abitazione emma

L'ipotesi iniziale era che l'81enne fosse lì dalla sera precedente, ovvero da sabato 20 aprile, ma gli inquirenti ancora non si sbilanciano su questo aspetto. Nel frattempo l'abitazione è stata posta sotto sequestro, mentre ieri i carabinieri della Compagnia di Conegliano e gli agenti della Polizia scientifica hanno impiegato l'intero pomeriggio per raccogliere eventuali rilievi in grado di gettar luce sulla vicenda.

Anche il sindaco di San Fior Gastone Martorel si è recato, una volta informato di quanto avvenuto, in via Sile per portare una parola di conforto, a nome di tutta la comunità, ai parenti e capire cosa fosse accaduto a una sua cittadina. Nelle prossime ore il magistrato deciderà se e quando predisporre l'esame autoptico.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it e Facebook San Fior di Sotto).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport