A San Fior giornata ecologica positiva, in diminuzione i rifiuti abbandonati, ma rimane alta l'attenzione verso gli ecovandali

Diminuisce la quantità di rifiuti abbandonati e che sono raccolti lo scorso sabato 16 marzo durante la giornata ecologica (nelle foto). Un miglioramento rispetto alle passate edizioni dell'appuntamento. 

A confermarlo è il vicesindaco Alberto Tonon, il quale ha fatto sapere come siano stati riempiti tre bidoni della capacità di 1.100 litri. All'appuntamento, organizzato dall'amministrazione comunale, hanno contribuito gli alpini di San Fior e San Vendemiano, oltre a circa 40 volontari i quali si sono impegnati nel ripulire le varie strade comunali.

San fior giornata ecologica 02

Un risultato registrato in un Comune, come quello di San Fior, dove è alta l'attenzione verso la questione dei rifiuti: risale a lunedì, infatti, l'approvazione di una convenzione stipulata tra l'amministrazione e la Provincia di Treviso per far sì che il 50 percento delle sanzioni applicate da un ente esterno possano rimanere nelle casse comunali, al fine di sovvenzionare delle progettualità pro ambiente.

Se nel sanfiorese risultano esserci tutta una serie di fototrappole, uno degli obiettivi sarebbe quello di aumentarne il numero per riuscire a individuare quanti si ostinano a gettare sacchetti di immondizia fuori dal finestrino o altro tipo di rifiuti nel territorio. Un aspetto che non riguarda solamente la realtà di San Fior ma, al contrario, coinvolge varie superfici comunali dell'Alta Marca.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di San Fior).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport