Gastone Martorel cede il testimone al suo vice: sarà Alberto Tonon il candidato di Vivo San Fior

Sarà l'attuale vicesindaco Alberto Tonon a candidarsi per le prossime elezioni amministrative a maggio e a rappreentare nel segno della continuità il gruppo dell'attuale maggioranza: lo annuncia con un comunicato lo stesso primo cittadino. “La decisione è maturata dopo mesi di consultazioni all’interno del gruppo di maggioranza. – afferma  Martorel – Alberto Tonon ha contribuito in modo rilevante alla crescita del nostro Comune, con importanti incarichi amministrativi negli ultimi 10 anni.” 

Il candidato sindaco Alberto Tonon ricopre incarichi amministrativi già da 10 anni, gli ultimi 5 dei quali nel ruolo di vicesindaco delegato alla tutela dell’ambiente e del territorio, alla ricerca di fondi pubblici per il finanziamento di opere pubbliche. Si è occupato dell’efficientamento energetico degli edifici comunali, della sistemazione e messa in sicurezza delle strade e dei corsi d’acqua sino ad arrivare all'individuazione di casse di espansione per salvaguardare il paese dalle bombe d’acqua, responsabili di danni rilevanti per il patrimonio pubblico e privato. 

Sono orgoglioso di raccogliere questa nuova sfida e poter continuare a dare il mio contributo per la crescita della nostra comunità. – afferma Alberto Tonon - Il mio impegno in questi anni per San Fior è stato ricco di grandi traguardi raggiunti, che sono solo l’inizio di un percorso che voglio continuare a portare avanti, insieme alla squadra presente con me alle prossime consultazioni elettorali.” 

Squadra che vedrà candidarsi altri componenti del gruppo attuale di maggioranza, come il sindaco uscente Gastone Martorel, quale garante di impegni che l’amministrazione si è presa in questi anni nei confronti degli investitori e della cittadinanza per il governo del territorio comunale, oltre a giovani esponenti della comunità sanfiorese. 

La lista civica, quasi ultimata, porterà il nome di Vivo San Fior, lo stesso utilizzato nella tornata elettorale del 2014.  “Non è mai venuto meno il dialogo con le forze politiche che ci hanno sempre sostenuto - sottolinea il sindaco Gastone Martorel - e al momento sono ancora aperte trattative in questo senso.  AVevo manifestato la volontà di non ripresentarmi alla consultazione elettorale per gli impegni personali, ma da più parti è stata richiesta la mia presenza quale sostegno e garanzia di una lista con tanti giovani capaci che si avvicinano per la prima volta, e con tanto entusiasmo, alla pubblica amministrazione”.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport