San Fior, aperto il bando per i contributi a sostegno delle spese abitative

Il Comune di San Fior ha pubblicato un bando per l'erogazione di contributi finalizzati al sostegno delle spese abitative (affitto/mutuo) rivolto ai residenti nel territorio comunale.

La domanda dovrà essere presentata all'ufficio Protocollo, tramite gli appositi moduli pubblicati sul web oppure disponibili all'ufficio Servizio sociale del Comune di San Fior.

Entro venerdì 16 novembre potranno fare domanda i cittadini italiani o di uno Stato dell'Unione europea, oppure i cittadini stranieri con valido permesso di soggiorno e la residenza nel sanfiorese da almeno 24 mesi. Non dovranno essere assegnatari di un alloggio comunale e avere un valore Isee superiore a 10.633 euro.

I richiedenti dovranno essere occupati o pensionati, ma il contributo si rivolge anche a quanti abbiano perso il lavoro da almeno tre mesi, situazione documentata da una lettera di licenziamento o di chiusura dell'attività o da ulteriori elementi in grado di attestare e consentire una completa ricostruzione del proprio stato.

I pensionati, da parte loro, dovranno presentare il modello ObisM dell'Inps. Per quanto riguarda la documentazione del proprio status lavorativo, esso si riferisce alla figura del capofamiglia o di chi si occupa del sostentamento della famiglia stessa. 

Il bando completo di tutte le informazioni utili è pubblicato sul sito istituzionale del Comune di San Fior.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Freepik).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport