Salvatore Aranzulla ieri sera a San Fior: risolvo i problemi degli italiani con un linguaggio semplice (video)

Ha risolto problemi a chiunque possegga un computer e una connessione internet, e il suo sito compare in cima a tutte le ricerche che iniziano con “come si fa”. Si tratta di Salvatore Aranzulla (nella foto), siciliano classe 1990, il più conosciuto divulgatore informatico italiano. Come riporta Aranzulla.it, il suo è uno dei 30 siti più visitati in Italia, con 500 mila visitatori ogni giorno e un fatturato che nel 2016 ha sfiorato i due milioni di euro.


Ieri sera, venerdì 26 gennaio, Aranzulla era ospite del coworking e spazio eventi Clou di San Fior, aperto nell’edificio che una volta ospitava il locale “Le veneziane", in via San Florenzo al confine con San Vendemiano.

“Il segreto del successo di Aranzulla.it è molto semplice: cerca di risolvere i problemi che gli italiani hanno con la tecnologia e lo fa con un linguaggio semplice. E' questa la chiave di successo del mio sito”, ha spiegato Aranzulla a Qdpnews.it, presente per l'occasione.

La sua ultima visita nell’Alta Marca risale a qualche anno fa, quando fu ospite a Conegliano. Il motivo? Non la tecnologia, ma l’altra grande passione di questo 27enne siciliano, come ha raccontato lui stesso: la pasticceria.

Aranzulla ha voluto infatti incontrare il maestro pasticcere Leonardo Di Carlo, pioniere della pasticceria scientifica, che ha il proprio laboratorio di ricerca e sviluppo proprio nella città del Cima.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport