I ragazzi del Centro Giovani colorano San Fior, nuova vita per il sottopassaggio sulla Pontebbana

 

Sabato 18 e domenica 19 novembre i ragazzi del Centro Giovani, armati di mascherine, guanti e bombolette spray, hanno decorato parte del sottopassaggio che attraversa la Strada Statale Pontebbana del Comune di San Fior. Tali graffiti rappresentano la parte centrale e parte integrante di un corso avviato il 7 ottobre 2017, la cui conclusione è prevista per sabato 2 dicembre: un totale di nove lezioni.

I ragazzi iscritti al corso, circa una quindicina, sono stati seguiti da un gruppo di writers professionisti che hanno spiegato loro la storia dei graffiti, dalle pitture rupestri, alla nascita dei moderni graffiti degli anni Settanta negli Stati Uniti, fino alle più contemporanee forme di street-art che oggi riempiono le più famose gallerie d’arte del mondo. I writers hanno spiegato loro diverse tecniche, mostrato stili differenti e la diversità dei soggetti che questa forma d’arte sviluppa e produce, non come sfregio o deturpazione di edifici, ma come segno di affermazione, impronta del proprio passaggio e volontà di partecipare attivamente alla comunità abbellendo il tessuto urbano.

San Fior Street Art 2

I ragazzi del Centro Giovani sono stati entusiasti di provare così le tecniche apprese, prima su pannelli di legno e poi a metterle in pratica sulle pareti del sottopassaggio nelle quali hanno voluto rendere omaggio al proprio paese con un accento alla sua apertura alle tematiche sociali; per questo si può osservare la scritta “San Fior città del volontariato”.  
Parliamo di Marco, Thomas, Andrea, Ivans, Vittoria Lucrezia, Victoria, Emy, Bright, Paola, Valentina, Anna, Michelle, ragazzi dai 14 anni ai 22, un gruppo giovane, effervescente e creativo.

È un progetto dalla forte componente artistica e giovanile ma anche educativa; un incentivo alle forme di aggregazioni giovanili, quelle in cui si condividono idee, storie, passioni con uno sguardo al futuro.

(Fonte e foto: Comune di San Fior).
#Qdpnews.it

 

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport