Revine Lago, raccolti due cassonetti di rifiuti sul Livelet. L'assessore Bottega: a pochi metri c'è l'ecocentro

L’augurio che l’assessore Boris Bottega e tutta l’amministrazione di Revine Lago si fanno per il 2019 è che la pessima abitudine dell’abbandono di rifiuti, sintomo di inciviltà, possa cessare. Proprio in questi giorni di inizio anno, durante un giro di perlustrazione nella zona del Livelet, l’operatore ecologico del Comune di Revine Lago e l’assessore all’ambiente Bottega, hanno individuato e raccolto una infinità di rifiuti abbandonati, tanto da riempire ben due cassonetti da 120 litri.

“Abbiamo trovato un po’ di tutto, con prevalenza di carta e cartone abbandonati all’interno di sacchi neri - specifica l’assessore Bottega - Speriamo di debellare questa autentica piaga, magari risalendo ai responsabili proprio attraverso i rifiuti abbandonati”.

“Esiste un efficientissimo servizio di raccolta porta a porta, inoltre, a poche centinaia di metri dal Livelet, è in funzione l’ecocentro comunale di raccolta Savno, pertanto nessuna giustificazione e nessuna tolleranza per i trasgressori”, ribadisce l'assessore Bottega.



(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).

(Foto: Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport