Revine Lago, Marson tuona: "Rinegoziato l'accordo sulle Lame solo grazie alla nostra insistenza"

"Se l'amministrazione ha deciso di rinegoziare l'accordo sulle Lame vuol dire che il precedente non andava bene". Con queste parole che sanno di sentenza il consigliere di minoranza Riccardo Marson (nella foto)  critica aspramente la decisione dell'amministrazione del sindaco Michela Coan di respingere le richieste presentate dalle opposizioni all'ultimo consiglio comunale sulle Lame (qui l'articolo). Nell'assise la giunta si riproponeva di ridurre la volumetria inizialmente prevista per le villette che l'Immobiliare Fassina costruirebbe in cambio della demolizione dell'ex stabilimento Spes.

"E' evidente che ci sono delle divisioni nella maggioranza, com'è del resto evidente che l'accordo non va bene per il Comune - prosegue Marson - L'amministrazione ha deciso di rinegoziare soltanto grazie alla nostra raccolta firme e alla mobilitazione delle associazioni. Senza la nostra insistenza questo non sarebbe mai avvenuto. Adesso spero che il progetto venga del tutto ritirato per il bene del nostro territorio".

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport