Sabato l’inaugurazione del “ponte sullo stret”, l’opera che unisce Revine Lago e Tarzo

Il parco dei laghi della Vallata del Soligo si è arricchito di una nuova importante opera che verrà inaugurata il prossimo sabato mattina, 10 febbraio 2018, con inizio alle ore 10.

Si tratta del “ponte sullo stret”, che unisce le opposte sponde dei laghi di Revine Lago nel punto in cui i due specchi d'acqua si collegano attraverso un piccolo canale. Munito di una torretta di osservazione, il nuovo ponte va a creare di fatto due anelli percorribili, rispettivamente di 4 e 5 chilometri, a forma di "8", creando alternative al percorso intero attorno ai laghi che è lungo 9 chilometri.

Questo ponte oltre ad una pratica utilità ha anche un alto valore simbolico, avvicinando di fatto due comunità, quelle che abitano sulla sponde di Revine Lago e di Tarzo. Un’opera sovracomunale che ha visto la collaborazione dei due Comuni sia nella fase di progettazione che in quella di realizzazione.

Con l’inaugurazione di sabato, il parco dei laghi della Vallata del Soligo, realizzato con un investimento di 450 mila euro della Regione Veneto, può dirsi completato. Il tempo dirà se sarà il “ponte sullo stret” a fare da apripista per ulteriori collaborazioni tra i due Comuni, di certo tutti si augurano che diventi luogo d’incontro, come un altro celebre ponte veneto, quello di Bassano del Grappa, per il quale è stato coniato il detto "là noi ci darem la mano".

Revine ponte sullo stret 1
(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport